• Image

Che cos’è l’onicomicosi?

L’onicomicosi è un disturbo sempre più comune che interessa il 20% di tutti i casi di malattia delle unghie. Si verifica quasi esclusivamente negli adulti.

Panoramica della malattia

Descrizione

L’onicomicosi è un’infezione delle unghie causata da un fungo. I sintomi dell’infezione variano a seconda del tipo di fungo coinvolto, tuttavia l'infezione inizia solitamente dal bordo o sui margini laterali dell'unghia. Il colore dell'unghia tende a perdere il suo naturale aspetto roseo e assume un tono opaco, biancastro, grigio-giallastro. La superficie diventa fragile e irregolare.

Essa può colpire le unghie delle mani e più frequentemente quelle dei piedi. Le ragioni per cui vengano colpite soprattutto le unghie dei piedi non sono del tutto chiare, ma possono essere ricondotte a varie cause: la crescita più lenta delle unghie, il fatto che i funghi prosperano tipicamente in ambienti caldi e in condizioni di umidità (come per esempio scarpe chiuse e di plastica), presenza di precedenti micosi (come il piede d’atleta). Anche le unghie delle mani possono essere infettate, spesso da altre tipologie di fungo. Tali infezioni si verificano in genere nelle persone le cui mani sono esposte all’acqua per lunghi periodi di tempo. Indossare guanti doppi – di cotone all’interno e di lattice o vinile all’esterno – quando si viene a contatto con l’acqua, aiuta a prevenire tali infezioni.


Diagnosi

L’analisi visiva spesso è sufficiente per diagnosticare un’onicomicosi, in quanto esse hanno caratteristiche tipiche che le differenziano da altri tipi di patologia delle unghie. Vi sono comunque delle analisi di laboratorio che possono essere effettuate in aggiunta e che vengono utilizzate per confermare la diagnosi.

PUNTI CHIAVE

FATTORI RILEVANTI A PROPOSITO DI ONICOMICOSI:

§  L’onicomicosi è un’infezione delle unghie causata da funghi patogeni.

§  Circa la metà delle malattie delle unghie è dovuta a onicomicosi, il che rende tale patologia il disturbo delle unghie più diffuso.

§  Possono essere interessate dall’infezione sia le unghie dei piedi sia quelle delle mani, ma le unghie dei piedi sono colpite con una frequenza maggiore. 

Fattori di rischio

Non tutti presentano lo stesso rischio di sviluppare un’infezione fungina delle unghie. Gli studi hanno mostrato che diversi fattori possono aumentare il rischio di sviluppare onicomicosi: Tosti 2005

Età

Il rischio di sviluppare onicomicosi aumenta con l’età, perché invecchiando le unghie crescono più lentamente e perché gli anziani hanno spesso difficoltà nel prendersi cura dei loro piedi e delle unghie. Le persone anziane hanno inoltre maggiori probabilità di avere altri fattori di rischio per la malattia (cattiva circolazione periferica, diabete, sistema immunitario indebolito).

Malattia vascolare periferica

Le persone che soffrono di malattia vascolare periferica possono avere più probabilità di sviluppare l’onicomicosi.

Diabete

Il diabete ha diversi effetti sul sistema circolatorio ed è stato dimostrato che aumenta il rischio di sviluppare onicomicosi.

Psoriasi

L’onicomicosi è più comune nelle persone che soffrono di psoriasi che in coloro che non ne sono affetti.

Sport

Alcuni sport possono aumentare l’esposizione a funghi patogeni e di conseguenza il rischio di infezioni. Chi pratica il nuoto, ad esempio, ha più probabilità di sviluppare onicomicosi.

Immunodeficienza

Come accade per altri tipi di infezioni, un sistema immunitario indebolito può aumentare il rischio di sviluppare onicomicosi.

Fattori genetici

Alcune persone sembrano essere naturalmente più sensibili di altre a contrarre infezioni fungine come l’onicomicosi. I geni coinvolti non sono stati identificati, ma alcune ricerche suggeriscono che si hanno maggiori probabilità di sviluppare infezioni fungine delle unghie se è presente una storia familiare della malattia.

Per quanto riguarda l’onicomicosi delle unghie della mano, i fattori di rischio sono leggermente diversi: Tosti 2005

  • Contatto prolungato con l’acqua
  • Indossare a lungo guanti di plastica
  • Prolungato o frequente contatto con prodotti dolciari (caramelle, pasticcini)
  • Uso eccessivo di detergenti
  • Fumo
  • Microtraumi ripetuti delle unghie (per esempio, facendo giardinaggio)
  • Esposizione professionale (parrucchiere, estetista, podologo)
  • Altri siti di infezione fungina
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image

PER SAPERNE DI PIÙ SULL’ONICOMICOSI, VISITA (ENG):

Questo è un sito dedicato all’informazione di pubblico e pazienti circa le condizioni della pelle e i diversi tipi di trattamento disponibili per far fronte a malattie e problematiche legate all’epidermide. Questo sito non è sostitutivo del consulto medico e può includere discussioni su terapie o opzioni di trattamento che potrebbero non essere disponibili nel Vostro Paese. Vi invitiamo pertanto a utilizzare le informazioni presenti su questo sito per conoscere meglio la Vostra patologia e per poterne discutere meglio con il Vostro medico di fiducia.

Seguici Follow us on twitter Follow us on Linkedin

Responsabilità aziendale

Far crescere una comunità dermatologica responsabile

Impegnati in tutto il mondo

Scopri di più          

Video

Il nostro impegno

 Guarda il video